Fatturazione elettronica verso la PA e tra aziende: le differenze

 

Fatturazione elettronica verso la PA

Fatturazione elettronica tra privati

Invio e ricezione di e-fatture

   

È obbligatoria

   

Le fatture rispettano la versione 1.2 del xmlpa

   

Le fatture transitano da SDI

   

Conservazione sostitutiva delle fatture per 10 anni

   

Codice ufficio di 6 cifre della PA destinataria riportato in fattura

   

Codice destinatario di 7 cifre riportato in fattura (se  iscritto a SDI)

   

PEC destinatario riportata in fattura (se non iscritto a SDI)

   

Risparmio di tempo, spazio e carta

   

Riduzione dei costi di gestione

   

Aumento dell’efficienza dei processi

   

Integrazione dei processi di ricezione delle fatture

   

Incentivi e semplificazioni fiscali (per chi esercita l’opzione dell’AdE entro il 31/03/2017)