Nuovo decreto fiscale e comunicazioni IVA trimestrali dal 2017. Ma la fatturazione elettronica può semplificare processo e adempimenti.

Dal 2017 la materia dell’IVA verrà fortemente stravolta. Il decreto Legge fiscale numero 193/2016 dal 2017 introduce le comunicazioni IVA trimestrali, una sorta di mini dichiarazioni iva che sostituiranno altri adempimenti richiesti in materia IVA. La fatturazione elettronica consente però di ovviare all’invio di queste comunicazioni.


Nella seduta del 24 novembre il Senato ha approvato definitivamente il disegno di legge di “conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 22 ottobre 2016, n. 193, recante disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili”. Il nuovo decreto fiscale porta delle novità riguardanti le comunicazioni Iva: i liberi professionisti dovranno infatti presentare ogni tre mesi le fatture emesse, le ricevute e le liquidazioni Iva.

Invio semestrale nel 2017. Il decreto prevede un’eccezione per il primo anno (2017) con l’introduzione della scadenza semestrale (quindi solo due comunicazioni in luogo di quattro). La prima comunicazione dell’IVA dovrà essere presentata entro il 25 luglio 2017. Dal 2018 le comunicazioni saranno obbligatoriamente trimestrali. Invece di investire in costosi adeguamenti dei gestionali affidati a Digithera e noi faremo quando è necessario senza gravare sui tuoi costi fissi.

Le sanzioni. Una mancata comunicazione fiscale sarà punita con sanzioni meno severe rispetto al passato, infatti il contribuente verserà 1 euro per ogni fattura, fino a un massimo di 500 euro a trimestre, se effettuerà la trasmissione entro i primi 15 giorni dalla scadenza. Superati questi termini, la sanzione salirà a 2 euro per fattura fino a un massimo di 1.000.


Le comunicazioni dell’IVA dovranno essere presentate attraverso gli intermediari accreditati dal Sistema di Interscambio, come Digithera. Siamo pronti a venire incontro alle vostre esigenze, qualunque sia la vostra situazione. Con Digithera puoi scegliere due strade:


  • Invia a noi i tuoi registri IVA in qualunque formato, compresa l’anagrafica clienti e fornitori, e noi provvederemo a creare ed inviare i file a SDI.
    Tu mandi a noi e noi facciamo tutto il resto. Contattataci
  • La seconda strada prevede il tuo avvicinamento alla fatturazione elettronica, anche verso clienti privati. In questo caso sarai sgravato dall’obbligo di comunicazione trimestrale dell’IVA attiva, perché l’Agenzia delle Entrate estrapola queste informazioni direttamente dai dati inviati tramite SDI.
    Scegliere la fatturazione elettronica per tutte le tue transazioni vuol dire semplificare la gestione di queste onerose scadenze.
    Naturalmente anche per la fatturazione passiva puoi sempre fare affidamento su di noi per estrarla dai registri

    Scopri i nostri servizi di fatturazione elettronica tra privati in questo breve video e contattaci.


 

  • Non fai fatturazione elettronica? Mandaci le tue fatture e i tuoi registri: penseremo noi a comunicare a SDI l’IVA passiva e attiva, entro i termini previsti dalla legge. Contattaci
  • Sei rivenditore di software gestionali? Contattataci per scoprire le opportunità di integrazione dei servizi Digithera all’interno dei tuoi prodotti.
  • Sei un commercialista? Contattaci e ti spiegheremo come offrire dei pacchetti di servizi tutto compreso ai tuoi clienti. Scopri come diventare intermediario Digithera.